razza lagotto romagnolo eccellente

Lagotto Romagnolo: Popolarita

Il Lagotto Romagnolo deve la sua crescita demografica in Italia principalmente alla cerca del tartufo. Il numero di persone che negli ultimi anni si sono avvicinati alla cerca del tartufo è aumentato notevolmente. I neofiti in modo particolare si sono affidati alle indubbie doti del Lagotto Romagnolo.

La fama delle sue gesta è presto giunta anche alle orecchie dei tartufai di vecchia data. Girando per i boschi sono sempre meno i meticci che si adoperano alla cerca del tartufo.

Chi utilizzava i meticci per la cerca del tartufo spesso non è interessato al pedigree del proprio cucciolo. Salvo poi fare a sua volta delle cucciolate. I Lagotti sprovvisti di pedigree hanno iniziato a crescere.

Cuccioli di cui non sappiamo niente circa la consanguineità ne tanto meno le patologie ereditate.

Nonostante ciò il numero dei Lagotto Romagnolo ufficialmente presenti in italia è cresciuto. Dai dati Enci siamo passati dai 1127 esemplari del 2007 ai 2198 del 2016.

Il Lagotto Romagnolo in pochi anni è passato da essere un cane di nicchia ad un vero e proprio cane da compagnia.

Lagotto Romagnolo: Cane da compagnia

Molte delle persone che si avvicinano alla cerca del tartufo dopo qualche esperienza abbandonano questo hobby. Si! si tratta di un Hobby, tradotto in italiano un passatempo che richiede tempo e passione.

Il piacere di avere un Lagotto Romagnolo ha appagato i propri proprietari anche quando hanno smesso di andare a tartufo. Questi in particolare con il passaparola hanno divulgato l’eccellenti qualità del Lagotto Romagnolo esclusivamente come cane da compagnia. E questo fenomeno è in continua crescita.

Il Lagotto Romagnolo è veramente un cane eccezionale.

Un po alla volta se ne stanno accorgendo anche all’estero. Numerosi sono i Kennel Club Lagotto presenti in tutto il mondo, il Kennel club americano è tra i più numerosi. In Europa i Kennel Club Lagotto sono presenti in Spagna, Francia, Inghilterra, Germania, Svezia etc.

Gli allevamenti di Lagotto Romagnolo sono ormai presenti in ogni nazione. Non sono così diffusi come in Italia, ma tali da consentire esposizioni con titoli di campioni nazionali un pò in tutta europa.

La particolarità è che in queste nazioni non si parla di andare a tartufi. Si apprezza la razza per morfologia, carattere e per le sue eccellenti doti come cane da compagnia. Da considerare sicuramente tra le razze di cani adatti ai bambini.

Lagotto Romagnolo: Diffusione e curiosità

Sempre più spesso si avvicinano a questa razza persone e famiglie che non hanno mai avuto un cane. I ritorni sono sempre entusiastici.

Chi ha avuto altri cani di razza o meticci quando si informa sul Lagotto Romagnolo rimane affascinato dalle descrizioni sul carattere e il temperamento.

Parlare con i proprietari dei nostri cuccioli o con chi ha un Lagotto Romagnolo fa capire quanto sia apprezzata la convivenza con cani di questa razza.

Il Lagotto Romagnolo sta dando una bellissima immagine di se.

Questo alla lunga porterà questa razza ad essere tra le più apprezzate in Italia e anche nel Mondo.

Leggendo un articolo del National Geographic l’unica cosa che sembra mancare per la definitiva consacrazione del Lagotto Romagnolo è un evento scatenante,

Nell’articolo del National Geographic si mostra come la popolarità di molte razze canine sia dovuta ad eventi cinematografici. Tocca poi al cane farsi apprezzare o meno.

Negli anni la popolarità di Dalmata, Settler e Border Collie si sono susseguite. La non facile convivenza con cani di queste razze ha visto svanire l’effetto di propaganda dei film in cui erano protagonisti. Nell’arco di un decennio hanno perso la loro popolarità come cani da compagnia adatti alle famiglie.

Il Labrador e il Pastore Tedesco viceversa hanno saputo mantenere e accrescere il loro successo anche a distanza di decenni  dal film che gli vedevano come protagonisti.

Per adesso il Lagotto Romagnolo si sta insinuando lentamente nel sottobosco, perdonate la metafora tartufigena, aspettando questo film di sicuro successo.

Metto la data, vedi casomai che ‘sto film lo fanno davvero! 9/8/2017

1 commento
  1. gabriele de marchi
    gabriele de marchi dice:

    Buonasera,
    Non so se faranno un film e se il Lagotto avrà un successo importante e veloce.
    So che dopo circa 40 di convivenza con razze diverse ( cocker,maremmani boxer, beagle, dogue de bordeaux) che felicemente hanno accompagnato diverse fasi della mia vita…ho approcciato ora il lagotto (per scelta, meditata) e ne sto apprezzando unicità, simpatia, equilibrio già percepibile a 4 mesi! Dolcezza…cioè in una parola: un cane eccezionale.
    Però anche se per me è presto per un giudizio davvero attendibile, non so se è un cane “trasversale”…dinamicità e dolcezza credo siano necessarie per interagire profondamente con queste meraviglie…errori di “nervosismi”( sempre più frequenti) credo possano segnare negativamente un rapporto.
    Complimenti per il sito.
    Verrò a trovarvi.
    Buonasera

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.