lagotto romagnolo allevamento

Il Lagotto Romagnolo è una razza italiana dalle origini antiche. Nasce come cane da riporto acquatico. In seguito alla modifiche del territorio di origine ha visto cambiare il suo impiego.

Il Lagotto Romagnolo è diventando lo specialista riconosciuto e incontrastato nella cerca del Tartufo.

Il Lagotto Romagnolo per anni, forse anche per decenni, è stato incrociato con cani di altre razze. Principalmente tartufai alla ricerca del cane con caratteristiche di cerca ampia e meticolosa all’occorrenza. Il Lagotto Romagnolo ha rischiato l’estinzione.

Iniziò negli anni ’70 il lavoro di recupero della purezza del Lagotto Romagnolo. Gli esemplari non erano molti. Analizzando i pedigree che riportano il più alto grado di genealogie, ci rendiamo facilmente conto come i cani siano spesso ricorrenti.

Da queste poche righe sulle origini della razza, si capisce perché il pedigree e la salute devono essere prese in considerazione quando parliamo del cane Lagotto Romagnolo.

Lagotto Romagnolo: Salute

Il Lagotto Romagnolo è un cane rustico e resistente, ma nella genesi della razza si sono fissate delle patologie che noi prendiamo in considerazione.

Eseguiamo accoppiamenti solo tra Lagotto Romagnolo con alle spalle i test genetici e le radiografie ufficiali per anche e gomiti.

Lagotto Romagnolo: Pedigree

In un Allevamento, il pedigree non è un pezzo di carta da aggiungere al cane. E’ uno strumento di lavoro e di selezione. Importante per la morfologia, il carattere, la salute e l’attitudine al lavoro del cane.

Il pedigree è la carta di identità del proprio cane, il pedigree è la sua storia e dunque il suo futuro.

Avere un cucciolo di Lagotto Romagnolo senza pedigree è a tutti gli effetti come non avere un Lagotto Romagnolo. Dal pedigree è possibile ricavare informazioni sulle linee di sangue e i gradi di parentela.

Lagotto Romagnolo: Carattere

Il carattere è uno dei punti di forza di questa razza. Per formare il carattere di un cucciolo  è decisivo come viene cresciuto nelle sue prime settimane di vita. Cuccioli felici e socializzati è il nostro principale obiettivo.

Scegliere il Lagotto Romagnolo vuol dire avere un idea chiara del cane che desideriamo.

Nel nostro allevamento amatoriale facciamo poche cucciolate all’anno. Scegliamo gli accoppiamenti per avere anche nei cuccioli eccellenti potenzialità caratteriali.

Per allevare il Lagotto Romagnolo dobbiamo conoscere la razza. Le linee di sangue, la morfologia e come riuscire a crescere cuccioli di Lagotto Romagnolo dal carattere speciale.

Disponibilità Comportamentale Continuativa

Prendere un cucciolo da noi, vuol dire avere un referente che può seguire lo sviluppo del cucciolo anche quando ha lasciato l’Allevamento.

Per amore di ogni nostro cucciolo saremo sempre disponibili. A disposizione dei nuovi proprietari con competenza ed esperienza.

Conviviamo da anni con i nostri Lagotto Romagnolo e studiamo ogni aspetto della razza.

Con il Lagotto Romagnolo andiamo a tartufo. Abbiamo addestrato molti Lagotto Romagnolo da tartufo. Esperienza che mettiamo a disposizione dei proprietari dei nostri cuccioli.

I Cuccioli non sono tutti uguali. Ognuno ha la sua personalità. Conosciamo ogni nostro cucciolo fin dalla nascita e questo può essere di aiuto nella loro educazione.

In famiglia abbiamo la competenza di un Istruttore Cinofilo e un Veterinario.

Sapere come cresce un nostro cucciolo è sempre un piacere e mai un disturbo.

 Lagotto Romagnolo: Scelta del cucciolo

E’ la sua dote di cercatore di tartufi a mettere a repentaglio la qualità della vita del Lagotto Romagnolo. In alcuni periodi dell’anno, la stagione del Tartufo bianco, è proprio la sua vita ad essere a rischio.

Questi sono i motivi che ci spingono a selezionare i proprietari dei nostri cuccioli.

Siano ben felici se i nostri cuccioli danno sfogo alle  loro capacità di cercatori. Ma solo se gestiti da persone che prima li sanno amare.

Il Lagotto Romagnolo è un cane che si adatta bene alle più svariate situazioni e spesso il nostro supporto per la scelta del cucciolo non è necessario.

Altre volte,  gli spazi disponibili, la composizione della famiglia o le aspettative dei proprietari inducono a scegliere insieme il cucciolo.

Lagotto Romagnolo da Tartufo

Il Lagotto Romagnolo è lo specialista riconosciuto nella cerca del tartufo. Questa è la sua indole. Nel nostro allevamento facciamo conoscere a tutti i nostri cuccioli il profumo del tartufo.

A loro piace, e a noi è una dote che ci piace dargli.

Spesso i proprietari dei nostri cuccioli fanno ritrovamenti inaspettati. Successivamente all’acquisto, per amore del loro cane e per curiosità, decidono di iniziare l’hobby della cerca del tartufo. Cosa di meglio!

2 commenti
  1. Alejsndra
    Alejsndra dice:

    Salve, mi scuso per la mia ignoranza…ma vorrei chiedervi..se procedo all’acquisto di un lagotto, sono sicura che sarà in grado di trovare i tartufi nel terreno dove lo porto? Insomma nn devo perdere tempo ad addestrarlo? Grazie
    Alejandra

    Rispondi
    • David
      David dice:

      Salve, come le persone anche i cani non sono tutti uguali. Hanno il loro carattere e un istinto più o meno accentuato che li porta ad avere comportamenti e capacità diverse anche per quanto riguarda la cerca del tartufo. Vi sono diversi gradi di difficoltà legati al tipo di tartufo e all’ambiente di cerca. Ad esempio in tartufaia di tartufo nero o bianco. Per avere una elevata percentuale di riuscita è necessario individuare il cucciolo che maggiormente mostra interesse e avidità verso il tartufo. Questa predisposizione si vede già da cuccioli. Quello che noi facciamo è cercare di individuare il cucciolo maggiormente predisposto per la famiglia che desidera avviarsi con il proprio cane alla cerca del tartufo. Successivamente il cucciolo che ha ricevuto l’imprinting viene educato e avviato alla cerca del tartufo con vari giochi ed esercizi in cortile. Ripeto addestrare un cucciolo con una innata predisposizione semplifica di molto il percorso. Successivamente il cucciolo, ormai cucciolone viene addestrato nel bosco. Solo l’esperienza e la dedizione fanno col tempo del proprio Lagotto un ottimo cane da tartufi, o eccellente o campione o fuoriclasse. Dipende da molti fattori ma l’importante è che rimanga sempre un momento divertente da passare con il proprio cane.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.