carattere lagotto romagnolo

La Socializzazione del Cucciolo è Salute

Prestare la massima attenzione alla socializzazione dei cuccioli è fondamentale.

Nel periodo che i cuccioli sono in allevamento si gettano le basi per il loro carattere da adulti. Cuccioli ben socializzati che da adulti saranno Lagotto Romagnolo equilibrati.

Lavorare sul carattere della cucciolata è dispendioso in tutti i sensi. Ci vuole passione e serietà.

Dobbiamo essere presenti tutti i giorni ed impegnarsi ad aumentare il bagaglio di esperienze del cucciolo. Esperienze che si porterà dietro per il resto della sua vita.

Nelle fasi di crescita della cucciolata, arriva un momento in cui ogni novità è presa di petto dal cucciolo. Non sarà sempre così. Per questo è importante essere presenti quando il cucciolo è predisposto alla novità.

Intervenire in questo periodo è una grande occasione per migliorare il carattere del Lagotto Romagnolo.

Il tempo perso non sempre si riesce a recuperare. Per questo motivo cerchiamo di tenere i cuccioli in allevamento con la mamma fino al 70° giorno. Per noi sarebbe anche più comodo e meno dispendioso affidare i nostri cuccioli al 60° giorno come la legge consente di fare.

 I nostri Cuccioli di Lagotto Romagnolo devono avere il massimo.

Un cucciolo socializzato non significa che è un cucciolo che ha conosciuto altri cani o persone. Un cucciolo socializzato è un cane che sta bene.

In questi termini dobbiamo vedere la socializzazione e il carattere del Lagotto Romagnolo. Un elemento decisivo per definire un cucciolo sano.

Ogni singolo cucciolo andrà capito. Saremo pronti ad intervenire affinchè ognuno sviluppi la sua discrezione.

Un cucciolo in piena fiducia di se con la capacità di distinguere e di scegliere.

Un cucciolo di Lagotto Romagnolo capace di trovare le soluzioni più giuste per affrontare nuove esperienze e con la forza di praticarle.

Come si forma il carattere del cucciolo

Il carattere del Lagotto Romagnolo da adulto dipende da molti fattori. La genetica fa la sua parte. Conoscere il carattere dei genitori è uno dei nostri compiti. Il carattere passa dai genitori ai figli, e questo è il primo mattone da mettere per il carattere e la salute dei cuccioli.

Successivamente arriva il nostro momento. Seguendo un percorso di crescita che non riguardi esclusivamente l’alimentazione. I cuccioli fin dai primi giorni di vita dovranno essere maneggiati.

Semplici esercizi passivi che stimolano lo sviluppo celebrale.

E poi dovranno frequentare uomini donne e bambini. Famigliarizzare con i rumori della casa.

E poi ancora conoscere altri animali, altri cani. Cani di razza e sesso diversi, il loro mondo ben presto si deve allargare.

I cuccioli passano una fase dove sono aperti a tutto. Accettano di buon grado i rimproveri di cani adulti, della mamma e rapidamente senza intimorirsi distinguono cosa è da fare e cosa no.

Mettere il nasino nella ciotola del capo branco, è una cosa da non fare, neanche da adulti.

Frequentando altri cani, qui imparano questo nel momento giusto. Nessun cane adulto morderebbe un cucciolo, ma l’educazione viene pretesa. Questo è il momento di imparare.

E’ deprimente per i cuccioli vedere solo la persona che gli porta da mangiare due o tre volte al giorno.

E’ deprimente pensare a cuccioli allevati così.

Allevare cuccioli belli nel carattere

I nostri cuccioli di Lagotto Romagnolo crescono in casa.  Vogliamo che frequentino persone e bambini fin dalla nascita.

I nostri cuccioli rimangono in casa anche quando la convivenza diventa difficile. Prolunghiamo la loro permanenza in casa fino a quando i cuccioli non sono pronti  fisicamente e mentalmente a stare fuori con la mamma.

Una volta che i cuccioli possono vivere in giardino inizieranno nuove esperienze.

Conosceranno il capo branco, il padre adottivo di tutti i nostri cuccioli. Ciò risulta per loro assai educativo. Tutti fuori, tutti insieme a farsi forza, giochi e lotte tra fratelli e poi tutti addosso ai cani adulti. Siete uno spettacolo!

Con il gioco il cucciolo si lascia trasportare e con entusiasmo affronta la vita.

La mamma deve essere sempre presente. E’ lei che educa e  aiuta i suoi cuccioli nei momenti di timore. Con la mamma avviene tutto con naturalezza.

La presenza della Mamma da sicurezza alla propria cucciolata. Uscire fuori dalla propria cuccia, girellare in giardino è tutto più semplice per il cucciolo.

La fase di imprinting dura fino alla 12° settimana circa. I nostri cuccioli sono già nelle loro nuove famiglie. Adesso tocca a loro proseguire nell’educazione del cucciolo. Noi resteremo sempre a disposizione per aiutare i nostri cuccioli e la loro nuova famiglia.

Un Cucciolo di Lagotto Romagnolo felice e allegro, e sicuro di se saprà sempre come affrontare  la vita con il giusto slancio.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.